Alga in tratti mare Ancona, no a consumo cozze

Zone Passetto-ascensore e Portonovo-Fortino, divieto balneazione

L'Asur Marche Area vasta ha disposto a titolo precauzionale il divieto di raccolta di cozze provenienti dai banchi naturali nelle zone Ancona nord e Ancona sud dopo il riscontro della presenza dell'alga Ostreopsis Ovata, accertata nei tratti di mare Passetto-ascensore e Portonovo- Fortino Napoleonico. Il consumo di cozze provenienti da altre area resta invece consentito. Il Comune ha emesso ordinanza di divieto di balneazione temporanea sul litorale del Passetto ascensore per la presenza dell'alga potenzialmente tossica: il valore limite è 100mila di cellule litro mentre il 16 settembre l'Arpam ha rilevato un valore di 589mila cellule lt.
    Il Comune sconsiglia lo stazionamento lungo la falesia del Passetto avente caratteristiche simili alla zona del Passetto-ascensore per prevenire il rischio di disturbi respiratori, da contatto o ingestione. Si sconsiglia il consumo di pesce locale non eviscerato e di molluschi vari prelevati in corrispondenza di queste zone.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA