Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Lettera Anpi a Sala: 'Dica no all'evento di Lealtà e Azione'

Lettera Anpi a Sala: 'Dica no all'evento di Lealtà e Azione'

'Milano non può subire questo vergognoso oltraggio'

(ANSA) - MILANO, 27 NOV - Il presidente milanese dell'Anpi Roberto Cenati ha scritto una lettera al sindaco Giuseppe Sala per chiedergli di prendere "pubblica posizione" contro il corteo previsto per il 4 dicembre da "Lealtà e Azione prendendo a pretesto la mobilitazione contro la guerra".
    "Lealtà e Azione si è sempre ispirata al pensiero del generale delle SS Leon Degrelle e a quello di Corneliu Codreanu, fondatore negli anni Trenta della Guardia di ferro romena, movimento nazionalista e antisemita. Lealtà e Azione, organizzazione neofascista, si pone quindi, per la sua ideologia, in aperto contrasto con i principi di solidarietà, di giustizia, di eguaglianza sociale sanciti dalla Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza e con le leggi Scelba e Mancino" ha scritto Cenati. Da qui la richiesta a Sala "in qualità di primo cittadino di Milano, di prendere pubblica posizione e di attivare tutti i canali istituzionali possibili, atti a impedire la manifestazione di Lealtà e Azione".
    "Nell'anno in cui ricorre il nefasto centenario della Marcia su Roma e dell'avvento al potere del fascismo - ha aggiunto - Milano, capitale della Resistenza, non può subire questo vergognoso oltraggio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano


        Modifica consenso Cookie