Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Mostre: a Milano giochi di carta e carte da gioco

Mostre: a Milano giochi di carta e carte da gioco

Al Castello Sforzesco tarocchi e sibille della collezione Crippa

(ANSA) - MILANO, 06 LUG - Comprende quasi duecento mazzi di carte da gioco e una cinquantina di giochi da tabellone, di cui alcuni del Settecento, la collezione Crippa, donata alla Civica Raccolta delle Stampe "Achille Bertarelli" al Castello Sforzesco di Milano. Una selezione della collezione, cinquanta opere in tutto tra cui quindici mazzi di carte e venti diversi giochi di percorso sarà esposta da domani e fino al 9 ottobre nella Saletta delle Grafiche del Castello Sforzesco.
    La selezione di carte da gioco e giochi di percorso è stata costituita dallo studioso milanese Giuliano Crippa a partire dagli anni Settanta del secolo scorso fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 2020. Le tipologie di mazzi comprendono carte da gioco tradizionali a semi francesi e italiani, tarocchi e carte per la divinazione. Un posto d'onore è occupato dai mazzi realizzati dal bavarese Ferdinando Gumppenberg, come un raro mazzo dedicato alle vedute e ai mestieri di Milano.
    Accanto ai mazzi tradizionali, Crippa ha collezionato altre tipologie di carte (diffuse a partire dal XIX secolo): carte di puro divertimento (Domande e Risposte), carte con funzione divinatoria (Sibilline), giochi che prevedevano l'uso di dadi (Campana e Martello), ma anche carte usate come modelli per una moderna versione dell'antico gioco cinese del Tangram. E poi i giochi da tabellone, una cinquantina in tutto, prevalentemente settecenteschi, tra cui diverse varianti del Gioco dell'Oca.
    La mostra Giochi di carta e carte da gioco, organizzata in occasione della donazione alla Raccolta Bertarelli, è la prima monografica che viene dedicata a Giuliano Crippa e alla sua collezione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano


      Modifica consenso Cookie