Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Covid: 7 regioni con reparti sopra soglia, anche Liguria

Covid: 7 regioni con reparti sopra soglia, anche Liguria

Che è anche tra le tre regioni a rischio alto

(ANSA) - GENOVA, 02 DIC - Aumentano da cinque a sette, questa settimana, le Regioni in cui l'occupazione dei reparti ordinari da parte dei pazienti Covid si colloca sopra la soglia di allerta fissata al 15%. Si tratta di Emilia Romagna (17,1%), Friuli Venezia Giulia (20,6%), Liguria (27%), Marche (18,6%), Umbria (35,5%), Valle d'Aosta (17,9%), Veneto (16%).
    L'occupazione delle terapie intensive si colloca invece per tutte le Regioni e Province autonome sotto la soglia di allerta fissata al 10%, con i valori più alti registrati in Emilia Romagna (6,5%) e Abruzzo (6,1%). Lo rileva la tabella sugli indicatori decisionali del monitoraggio Iss-ministero Salute.
    Il tasso di occupazione dei posti di area medica e terapia intensiva "è rispettivamente, questa settimana, al 13,3% e al 3,2%, quindi mostra una tendenza all'incremento anche se siamo e rimaniamo al di sotto di qualsiasi soglia di criticità e, quindi, ben lontani da situazioni di congestione delle strutture sanitarie". Lo sottolinea il direttore Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, nel videomessaggio di commento ai dati del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.
    E sono tre le regioni - Emilia Romagna, Liguria e Marche -classificate questa settimana a rischio alto per molteplici allerte di resilienza, mentre la scorsa settimana erano sei.
    Undici Regioni sono a rischio moderato e sette classificate a rischio basso. Lo rileva la tabella sugli indicatori decisionali del monitoraggio settimanale sull'andamento del Covid-19.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie