Liguria

La storia di due celebri camalli approda in porto a Spezia

Sabato il racconto di Massimo Minella su Maciste vd Cimaste

(ANSA) - LA SPEZIA, 23 SET - Approda nel porto della Spezia il racconto "Maciste vs Cimaste", scritto e interpretato da Massimo Minella, in scena insieme a Franco Piccolo (fisarmonica) e Augusto Forin (chitarra e voce). L'appuntamento è per sabato 25 settembre 2021 alle ore 18,30 al Terminal 1 in Largo Fiorillo a fianco della Capitaneria di Porto della Spezia. Ad introdurre il racconto sarà il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Mario Sommariva. Minella, giornalista e scrittore, vicecaporedattore della redazione genovese di "Repubblica", racconta dei due "camalli" del porto, uno di Genova l'altro della Spezia, diventati nella vita due attori del cinema muto: Bartolomeo Pagano, in arte Maciste, famosissimo e osannato dal pubblico ed Umberto Guarracino, in arte Cimaste, celebre invece per breve tempo, prima dell'oblio. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie