Anziana disobbediente civile, denunciata

Stessa sorte per 19/enne in 'astinenza da amici'

 Anziani disobbedienti "civili", giovanissimi in "astinenza" da contatti sociali, ladri di bucato. Sono solo alcuni esempi dei nuovi denunciati nel fine settimana dalla polizia che hanno violato il decreto "io resto a casa" per fronteggiare l'emergenza Corinavirus. Un week end con meno gente in strada ma che ha visto ancora denunce a Genova. In via Giannelli, gli agenti hanno denunciato un'anziana che girovagava con la sua bici lontano dalla sua residenza. La donna, con già diversi precedenti penali, ha detto di fregarsene del decreto e di girare per "disobbedienza civile". In corso Paganini, invece, le volanti sono arrivate dopo la segnalazione di alcuni residenti che hanno notato un gruppo di ragazzini in strada. All'arrivo degli agenti, il gruppetto è riuscito a disperdersi, ma gli agenti hanno trovato un 19enne.
    "Sono esausto di chiacchiere via social e chat, sono in astinenza da amici", ha detto ai poliziotti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie