Liguria, matrimoni e funerali con i soli parenti

Vescovi, chiese aperte ma no messe e eventi in parrocchia

Restano aperte chiese e curie in Liguria, ma sono sono sospese le celebrazioni "con concorso di popolo", matrimoni e funerali possono essere celebrati soltanto con la presenza dei parenti stretti, vengono annullati eventi nei locali e nelle opere parrocchiali, ed è sospesa la benedizione alle famiglie. Sono le disposizioni dei vescovi liguri, che seguono l'ordinanza del presidente della Regione Liguria, di concerto con il Governo, legata al coronavirus.
    Ai fedeli i vescovi liguri raccomandano poi che anche nell'impossibilità di partecipare all'inizio della Quaresima inizi il tempo penitenziale secondo le indicazioni della Chiesa.
    Se non ci sarà un prolungamento della situazione legata al coronavirus il Rito delle Ceneri verrà celebrato il primo giorno utile, lunedì 2 marzo.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie