Case popolari, mancano 7.400 alloggi

Situazione migliore del resto d'Italia ma mancano 7.400 alloggi

Sono circa 19 mila gli alloggi popolari in Liguria, 10.800 a Genova: un'offerta che si scontra con una domanda abitativa di ulteriori 7.400 alloggi, con una situazione migliore rispetto a quella nazionale ma ancora molto complessa. A Genova ci sono 2.800 persone in graduatoria e vengono soddisfatte tra le 100 e le 150 domande all'anno. Anche perché nella regione ci sono circa 500 appartamenti sfitti all'anno, solo il 10%, però, può essere subito riassegnato mentre, per recuperare gli altri, servono circa 10 milioni. Con questi numeri l'incontro 'Sviluppo e prospettive dell'edilizia residenziale popolare' che ha coinvolto istituzioni, Azienda regionale territoriale per l'edilizia (Arte) e Sindacato degli inquilini, ha fatto il punto sull'emergenza abitativa. "Il problema è che anche se il governo ha stanziato un miliardo per l'edilizia popolare - dice Girolamo Cotena, Ad Arte - si tratta sempre di un approccio una tantum. Serve un sottosegretario alla casa, un interlocutore che manca, ormai, da vent'anni".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA