Consegnate firme per scorta a Pradella

Impastato ha portato petizione al prefetto di Imperia Landolfi

E' stata consegnata stamani al prefetto di Imperia Alberto Landolfi la petizione online con 59.919 firme per restituire la scorta al procuratore aggiunto Grazia Pradella di Imperia. A capo della delegazione che si è recata in prefettura c'era Giovanni Impastato, primo firmatario della raccolta lanciata dall'omonimo Centro di Sanremo. "È un risultato straordinario - ha detto Impastato all'uscita del Palazzo di Governo - quello ottenuto dalla petizione per chiedere di riassegnare la scorta a Grazia Pradella. Credo che, come è stato per Saviano, Ruotolo e molti altri che si stanno esponendo nella lotta contro il sistema mafioso, anche il procuratore aggiunto Grazia Pradella abbia diritto a vedersi riconosciuta la scorta, proprio per il suo delicato impegno in importanti inchieste". La scorta è stata tolta a luglio. Il magistrato aveva subito minacce quando era nel pool di Milano ed era sotto scorta dal 1995 per l'inchiesta sulla strage di Piazza Fontana.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA