Muore in scooter contro un'auto della polizia

L'incidente in periferia a Genova. Indagini

   Uno scooterista genovese di 25 anni è morto la notte scorsa in via di Cornigliano poco dopo la mezzanotte. Secondo quanto appreso, il ragazzo si è scontrato con una Volante della polizia all'altezza di via Doufour.
    Immediato l'intervento dei mezzi del 118, con un'ambulanza e l'automedica, che hanno soccorso il ragazzo ma non c'è stato nulla da fare: il ragazzo è deceduto prima dell'arrivo in ospedale. Sul posto Polizia di Stato e l'antinfortunistica della Polizia Locale per chiarire la dinamica dell'incidente.
   Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul corpo Sharmilan Bramanantha, italiano di origini cingalesi di 25 anni morto la scorsa notte in periferia a Genova nello scontro tra il suo scooter e una volante della polizia. Il sostituto procuratore Gabriella Marino ha anche aperto un fascicolo.
Secondo quanto ricostruito dalla polizia e dai vigili urbani, la volante stava intervenendo su un danneggiamento in un supermercato Basko. Gli agenti, secondo quanto appreso, hanno acceso il lampeggiante mentre proseguono gli accertamenti sul fatto che sia stata attivata la sirena e hanno attraversato a media velocità l'incrocio tra via Doufour e via Cornigliano con il semaforo rosso. Quando sono arrivati a metà incrocio è arrivato lo scooter guidato da Bramanantha, passato col verde a velocità sostenuta. Gli agenti hanno sterzato cercando di evitare lo schianto ma il centauro è stato sbalzato a terra. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA