Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. A Santa Cecilia Gil Shaham con Vivaldi, Part e il Mozart Nero

A Santa Cecilia Gil Shaham con Vivaldi, Part e il Mozart Nero

Violinista dirige concerto di Boulogne,primo compositore mulatto

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - Gil Shaham, considerato tra i più grandi violinisti dei nostri tempi, torna dopo tre anni sul podio di Santa Cecilia nella doppia veste di direttore e solista. Il musicista americano, beniamino del pubblico dell' Accademia Nazionale dal debutto nel 1996, è il protagonista del concerto in programma il 20 maggio alle 20:30 (repliche il 21 e il 22 maggio alle 18) nell'Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. Aprirà la serata il Preludio e Allegro nello stile di Pugnani di Fritz Kreisler, compositore e violinista tra i più acclamati del suo tempo e che ha eseguito questo brano a Santa Cecilia nel 1907, che egli all'epoca spacciò come una composizione originale di Gaetano Pugnani, violinista del secondo Settecento italiano, rivelando il suo inganno solo molto più tardi. A seguire, l'Orchestra di Santa Cecilia eseguirà un brano della musica d'oggi di Arvo Pärt: Fratres, per violino e archi, è stato composto nel 1977 ed è tra le composizioni più eseguite e di maggiore impatto emotivo del compositore estone, che è anche accademico onorario di Santa Cecilia. Seguirà, in prima esecuzione italiana, il Concerto per violino e orchestra op. 8 n. 9 di Joseph Boulogne Chevalier de Saint-Georges (1739-1799), primo compositore mulatto della storia musicale moderna definito il Mozart nero; nato nella Guadalupa da un ricco proprietario terriero e da madre senegalese, Saint-Georges studiò a Parigi con Jean-Marie Leclair (violino) e con François Joseph Gossec (composizione) diventando virtuoso del clavicembalo, del violino e infine direttore d'orchestra, ma oltre alla carriera concertistica intraprese anche quella militare (prima nell'esercito reale poi in quello rivoluzionario). Il Concerto in sol maggiore op. 8 n. 9 è strutturato in tre movimenti con un Allegro iniziale, un Largo centrale e un Rondeau finale dalle tinte popolaresche e briose.
    Nella seconda parte della serata Shaham proporrà le Quattro Stagioni di Vivaldi con l'attore Valerio Aprea, al debutto a Santa Cecilia come voce narrante per la lettura dei quattro sonetti scritti probabilmente dallo stesso Vivaldi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie