Un anno fa la morte di Celia Arozamena

Ex compagna di squadra la ricorda: "A lei penso ogni giorno"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 SET - Un anno fa la scomparsa di una giovane promessa del golf spagnolo. Celia Barquin Arozamena è morta il 17 settembre 2018 dopo essere stata massacrata, con coltellate al torso e al collo, mentre si stava allenando sul green del Coldwater Links GC di Ames, nell'Iowa. Solo poche settimane fa, il 23 agosto 2019, Collin Richards, l'uomo accusato di averla uccisa, è stato condannato all'ergastolo dalla Corte dell'Iowa. "Penso a lei ogni giorno, le mie vittorie, i tornei giocati, sono tutti per Celia". Ad Ana Peláez Triviño, sua compagna nella nazionale iberica, è affidato il ricordo della Arozamena. Uno dei talenti più brillanti del green spagnolo, strappata alla vita a soli 22 anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: