Foto: Trieste racconta il modernismo sovietico in Asia

Al Mercato Coperto in mostra geometrie e culture dell'ex Urss

(ANSA) - TRIESTE, 17 GEN - Musei, complessi residenziali, università, circhi e palazzi delle cerimonie, uniti da un comune denominatore: l'incontro tra modernismo sovietico e architettura islamica o persiana. E' un viaggio fotografico attraverso le repubbliche asiatiche del Kazakistan, Kirghizistan, Uzbekistan e Tagikistan quello proposto da Roberto Conte e Stefano Perego con la mostra 'Modernistan - Architettura modernista sovietica in Asia Centrale', realizzata nell'ambito del Trieste Film Festival, appuntamento dedicato alla cinematografia dell'Europa orientale su cui questa sera si alzerà il sipario nel capoluogo giuliano. L'esposizione che apre oggi al pubblico (fino al 25 gennaio) è allestita all'interno dello storico Mercato Coperto e propone al visitatore un percorso a tappe con una selezione di immagini - grandi tavole fotografiche - tratte dal volume realizzato dai due fotografi, Soviet Asia (Fuel, 2019), documentando alcune delle architetture realizzate tra gli anni '50 e la caduta dell'Urss in Asia centrale.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie