Codice rosso: maltrattava moglie e figli, sarà rimpatriato

Provvedimento della Questura di Pordenone

(ANSA) - PORDENONE, 14 SET - Il Questore di Pordenone Marco Odorisio ha disposto il collocamento con trattenimento presso il "Centro di Permanenza per il Rimpatrio" di "Ponte Galeria" - Roma, nei confronti di un 40enne cittadino ghanese resosi responsabile di atti violenti e maltrattamenti nei confronti della moglie e dei figli di 4 anni e di 7 mesi. L'ultimo episodio risale alla notte scorsa: attorno alle 23, si è presentata in Questura una donna ghanese, che aveva con sé i due bambini, seguita a breve distanza dall'ex consorte, per l'appunto il 40enne cittadino del Ghana. La donna ha riferito che l'ex marito l'aveva afferrata al collo procurandole delle lesioni per le quali è stata successivamente trasferita in Pronto Soccorso. In base alle disposizioni del "Codice Rosso", è stato informato il Pubblico Ministero di turno che ha concesso il nullaosta all'espulsione. A carico dell'aggressore c'era già una condanna del 2016, a tre mesi, per percosse, lesioni personali e minacce contro la moglie. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa