Futuro Ue: Toia (Pd), garantire livelli uniformi di sanità

'Bambino che si ammala a est Europa ha meno possibilità di cure'

Redazione ANSA STRASBURGO
(ANSA) - STRASBURGO, 21 GEN - "La proposta sulla quale insisterò a questa conferenza è quella relativa al fatto che i cittadini europei debbano avere livelli uniformi di sanità pubblica, perché oggi è scandaloso che un bambino che si ammala in un paese dell'est Europa abbia una minima possibilità di essere curato rispetto ad un bambino che si ammala in altre nazioni nell'ovest dell'Ue". Così l'eurodeputata del Partito democratico e vicepresidente della commissione industria del Parlamento europeo, Patrizia Toia, una degli eurodeputati italiani che partecipano ai lavori della Conferenza sul futuro dell'Europa, che i questi giorni discute le proposte elaborate dai panel dei cittadini.

"I numeri bassi della partecipazione online sono preoccupante- aggiunge Toia -serve che i governi, le università, gli enti locali facciano di più per incentivare la partecipazione, aiuterebbe anche uno sforzo ulteriore da televisioni e giornali per sollecitare l'opinione pubblica".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: