Scontri Roma:Ferrara, estrema destra in crescita in tutta Ue

'Estremisti strumentalizzano emergenza sanitaria'

Redazione ANSA STRASBURGO
(ANSA) - STRASBURGO, 20 OTT - "I recenti eventi di Roma hanno riacceso l'attenzione sulla pericolosità dei gruppi di estrema destra che usano la violenza, sia fisica che morale, come metodo della propria azione politica. Sono anche l'ennesimo segnale di un crescente fenomeno che interessa ogni Stato Membro dell'Ue".

Così l'eurodeputata del Movimento 5 stelle, Laura Ferrara, durante il suo intervento in assemblea plenaria.

"Le aggressioni squadriste subite da un sindacato e da un presidio ospedaliero, avvenute con il coinvolgimento di esponenti di una forza politica di estrema destra, sono oggetto in Italia di un dibattito sulla legittima richiesta di scioglimento dei movimenti politici di ispirazione fascista. Con l'intenzione di acquisire proseliti e popolarità, gruppi estremisti e violenti strumentalizzano il disagio di fasce sociali derivante dal contesto emergenziale sanitario in corso, con lo scopo di colpire simboli della democrazia, delle istituzioni, delle libertà civili, alimentando la retorica dell'odio, xenofobia, razzismo e altre forme di intolleranza", prosegue l'eurodeputata.

"Queste condotte vili e deprecabili, che nessuna risposta forniscono alle problematiche riguardanti lavoro, sicurezza e salute, sono un insulto ai valori delle società democratiche e vanno condannate e perseguite fermamente", conclude Ferrera.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: