Vaccini: Rondinelli (M5S), Kurz sbaglia, serve produzione Ue

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 02 MAR - "Kurz sbaglia. I problemi europei nella campagna di vaccinazione si risolvono in casa, senza cercare facili soluzione all'estero. Nessuno ha la bacchetta magica, ma tutti hanno grandi responsabilità verso i loro cittadini e noi non permetteremo mai che la loro salute venga anteposta agli affari di qualche multinazionale. L'Europa ha sicuramente commesso errori e sottovalutazioni e le fughe in avanti del Cancelliere austriaco lo dimostrano". Così in una nota Daniela Rondinelli, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"L'anno scorso, all'inizio della pandemia, avevamo chiesto di mettere insieme le forze di tutti i centri di ricerca europei affinché si sviluppasse un vaccino europeo, purtroppo si è invece preferita solamente la strada dell'interlocuzione con Big Pharma - prosegue la nota - Oggi ne paghiamo le conseguenze.

Tuttavia, per il Movimento 5 Stelle il coordinamento e l'unità fra i Paesi è un valore che va salvaguardato. Per questa ragione abbiamo depositato al Parlamento europeo una interrogazione orale per discutere il tema della sospensione dei brevetti".

Secondo Rondinelli "la Commissione deve cambiare linea favorendo una produzione europea dei vaccini sfruttando le regole dell'Organizzazione mondiale del commercio che prevedono la cessione delle licenze in casi eccezionali. L'Europa dimostri di avere coraggio". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: