Vaccini: Picierno (Pd) difende operato contrale acquisiti Ue

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 02 MAR - "Superate le prime difficoltà, la centrale acquisti dell'Unione Europea è oggi in grado di assicurare le dosi di vaccini necessarie ai Paesi membri.

Riccorrere al mercato attraverso le istituzioni europee permette infatti una maggiore forza contrattuale e di garantire maggiore equità nella distribuzione. A quelli che come Salvini propongono di agire in autonomia dico che non serve fare la gara a chi la spara più grossa, ma serietà e spirito collaborativo per garantire ai cittadini italiani l'accesso ai vaccini e una ripresa solida dalla crisi economica. Eventuali trattative tra Paesi infatti avrebbero l'effetto controproducente di innescare una tendenza al rialzo del prezzo, oltre che dei gravi squilibri sulle tempistiche nella distribuzione. Prima ancora di essere uno spazio comune di libertà, la nostra è una comunità di cittadini e di valori, attraverso cui riusciremo a sconfiggere insieme la sfida della pandemia." Lo dichiara in una nota Pina Picierno, Europarlamentare del Partito Democratico (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: