Furore-Gemma (M5S),Ue sbagliò su Tercas,chi ripaga italiani?

'Errore della Commissione è costato, soprattutto ai pugliesi'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 02 MAR - "Con la vicenda Tercas il sistema bancario e i risparmiatori italiani hanno subìto pesanti ricadute e perdite. L'errore della Commissione, certificato oggi dalla sentenza della Corte Ue, è costato diversi miliardi di euro al nostro Paese. Adesso chi ripaga i risparmiatori italiani e, in particolare, quelli pugliesi?": lo affermano in una nota congiunta gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle Mario Furore e Chiara Gemma. "Il Movimento 5 Stelle aveva denunciato fin da subito l'intervento inopportuno della Commissione europea che aveva criticato le autorità italiane nel salvataggio di Tercas, ma aveva chiuso poi un occhio su quello della banca tedesca NordLB. Questa politica dei due pesi e due misure è inaccettabile e oggi si fa giustizia una volta per tutte", concludono gli eurodeputati. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: