Trasporti: Lega al Pe, tutelare Italia da concorrenza sleale

Borchia-Campomenosi,'altro nulla di fatto su pacchetto mobilità'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 26 NOV - "Ancora una volta prendiamo atto con rammarico del nulla di fatto in materia di pacchetto mobilità: i negoziati che si sono svolti a Strasburgo non hanno prodotto alcun esito", mentre occorrono passi avanti per "tutelare" il settore dell'autotrasporto italiano. Così in una nota gli eurodeputati leghisti Paolo Borchia e Marco Campomenosi. "Esprimiamo forte disappunto per questa situazione: la Lega non accetta la logica del 'poteva andare peggio', anzi continueremo la nostra battaglia per eliminare la concorrenza sleale delle imprese dell'est e combattere il dumping sociale che danneggia la nostra economia e penalizza i nostri lavoratori - sottolineano i due eurodeputati - Serve un risultato quanto prima, con negoziati su una linea diversa affinché il settore dell'autotrasporto italiano venga tutelato e possa confrontarsi con gli altri competitor in condizioni di concorrenza leale. È bene - concludono - che un settore fondamentale per l'economia nazionale riceva dall'Europa quelle risposte che da troppo tempo aspetta".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: