Maltempo: M5s, fondi ricostruzione fuori da Patto stabilità

I cinquestelle al Pe, 'mettere in sicurezza i territori'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 26 NOV - Il M5s propone di escludere dal Patto di stabilità i fondi utilizzati per la ricostruzione e la prevenzione idrogeologica. "Venezia, Matera, Torino, Genova, i tanti Comuni siciliani" sono "in ginocchio per via degli effetti del cambiamento climatico", ricordano in una nota degli eurodeputati M5s Ignazio Corrao, Rosa D'Amato, Eleonora Evi e Sabrina Pignedoli.

"È arrivato il momento di mettere in sicurezza i nostri territori dalle alluvioni come dai terremoti, dalle bombe d'acqua e dall'avanzamento della desertificazione - proseguono gli eurodeputati -. Ecco perché il M5s propone, durante il dibattito previsto al Parlamento europeo, l'esclusione dal Patto di Stabilità europeo dei fondi per la ricostruzione e della prevenzione idrogeologica. È arrivato il momento di agire". "Il Parlamento Ue - ricordano inoltre gli eurodeputati - ha approvato una risoluzione nel 2016 in cui, grazie a un nostro emendamento, si richiamava la necessità di escludere dal calcolo dei deficit nazionali, nel quadro del patto di stabilità e crescita, gli investimenti per la ricostruzione sostenibile, per la prevenzione antisismica, inclusi i Fondi Strutturali europei.

Bisogna dare seguito a quel voto".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: