Manovra: Evi (M5s), con noi un'Italia 'plastic free'

'Ambientalisti da salotto non fanno nulla per difendere clima'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 04 NOV - "Le polemiche di questi giorni sulla cosiddetta tassa sulla plastica sono pretestuose e inutili. Chiediamo al governo italiano di tirare dritto, la manovra deve essere ambiziosa e innovativa così come impostata".

Lo scrive in una nota l'europarlamentare del M5s Eleonora Evi. "Vogliamo regalare alle future generazioni una Italia 'plastic free' che rispetti l'ambiente, lotti contro i cambiamenti climatici e contribuisca a salvare il nostro Pianeta", spiega Evi, secondo cui "le imprese hanno una responsabilità sociale ed è loro dovere accettare la sfida del cambiamento verso una transizione ecologica a impatto zero". "Il M5s - prosegue l'eurodeputata - difende questi obiettivi di civiltà. Agli ambientalisti da salotto, che parlano di ambiente ma nei fatti non fanno nulla per difenderlo, ricordiamo che nella direttiva sugli imballaggi approvata a Bruxelles c'è un obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi in plastica del 50% entro il 2025 e del 55% entro il 2030. Inoltre, le nuove norme europee in materia di plastica monouso mettono al bando a partire dal 2021 molti prodotti in plastica monouso. Esistono alternative riutilizzabili e meno inquinanti. Gli incentivi messi a disposizione dal governo - conclude Evi - accompagnano il settore a riconvertirsi. È questo il futuro". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: