Fonti, Bruxelles boccia le riforme dell'Ungheria, fondi di coesione a rischio

Ma Bruxelles proporrà un via libera condizionato al Pnrr

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione europea boccia l'attuazione del piano di riforme delle autorità ungheresi concordato con Bruxelles nel quadro del meccanismo di condizionalità sullo stato di diritto a cui è legata l'erogazione dei fondi di coesione Ue. A quanto si è appreso Bruxelles proporrà anche al Consiglio di dare un via libera 'condizionato' al Piano nazionale di resilienza e ripresa, il Pnrr presentato da Budapest, rimasto l'unico a non aver ancora incassato l'approvazione dell'Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: