Premio Arlem ad azienda egiziana contro plastica monouso

Regioni Ue, affronta sfide globali a livello locale

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - L'azienda di conservazione ambientale, Manar Ramadan di Banlastic Egypt, con sede nella città di Alessandria, ha vinto il premio dell'Assemblea regionale e locale euromediterranea (Arlem), per giovani imprenditori. Offrendo alternative ai sacchetti di plastica monouso e fornendo servizi ecologici che promuovono la consapevolezza e il consumo responsabile, l'azienda "riflette la preoccupazione del governo locale di ridurre l'uso di sacchetti di plastica", si legge in un comunicato del Comitato europeo delle Regioni (CdR).

Il premio, assegnato annualmente dal 2019 dall'Arlem, celebra il lavoro degli imprenditori di età inferiore ai 35 anni e allo stesso tempo gli sforzi delle autorità locali per promuovere politiche favorevoli alle imprese. "Poiché gli occhi del mondo sono puntati sulla COP27 e sulle decisioni che verranno prese per salvare il nostro pianeta, dobbiamo sostenere e promuovere gli sforzi di coloro che ogni giorno si spingono oltre i limiti e realizzano azioni concrete in tutto il mondo", ha dichiarato il presidente del CdR Vasco Alves Cordeiro, secondo il quale Manar Ramadan, la giovane imprenditrice egiziana premiata, "è un esempio illuminante per chi crede che il cambiamento sia possibile se affrontiamo le sfide globali a livello locale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: