Inaugurato Mega Food Park, progetto Italia-India sul cibo

Il parco, in Gujarat, unisce agricoltura e industria alimentare

Redazione ANSA NEW DELHI
(ANSA) - NEW DELHI, 07 OTT - Si è tenuta oggi, in modalità online, la cerimonia di inaugurazione della collaborazione tra l'ICE e il Fanidhar Mega Food Park e del programma di formazione previsti dal progetto pilota "The Mega food park", lanciato il 16 aprile scorso.

Il parco, "inaugurato" con la firma di una lettera di intenti tra l'ufficio dell' Agenzia per il Commercio Italiano (ITA) di Mumbai e il Fanidhar Mega Food Park, nello stato del Gujarat, alla presenza degli Ambasciatori dei due paesi, punta a unire agricoltura e industria dei due paesi e fa leva sulle competenze italiane, sulla ricerca e sullo sviluppo di nuove e più efficienti tecnologie. Partner italiani dell'iniziativa sono inoltre la Regione Emilia-Romagna, dove si trova FICO, mega parco dedicato al cibo ealla sua cultura, ANIMA, FederUnacoma e SACE.

Nel suo intervento, l'ambasciatore d'Italia a Delhi Vincenzo de Luca ha detto che "il progetto testimonia il coinvolgimento delle nostre piccole e medie imprese e il loro posizionamento nel mercato indiano; il Mega Food Park si avvale inoltre della collaborazione dei relativi centri di riferimento istituzionali, associativi, finanziari e territoriali, seguendo un "approccio di filiera". L'iniziativa lanciata oggi costituirà un punto di partenza e sarà utilizzata come modello, replicabile anche in altri settori di mercato", ha concluso de Luca. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: