Emilia-Romagna

Ciclismo: Cassani, addio a federazione è definitivo

Ct lascia dopo 8 anni e non accetta altri ruoli in ambito Fci.

(ANSA) - ROMA, 11 OTT - E' definitivo l'addio di Davide Cassani alla nazionale e, quindi, alla federciclismo. Il faentino, ct azzurro per otto anni e, in pratica, 'esonerato' durante l'Olimpiade di Tokyo, non ha accettato la proposta del presidente della Fci Cordiano Dagnoni e del consiglio federale di un nuovo incarico in ambito federale. La Fci gli aveva proposto il ruolo di direttore generale della Società Ciclistica Servizi, ma Cassani ha rifiutato.
    Così ora la Fci, con una nota, ufficializza l'addio e, dopo i ringraziamenti di rito, il presidente Dagnoni spiega di aver "considerato Davide una risorsa per il movimento ciclistico e per questo mi sarebbe piaciuto percorrere ancora altra strada insieme. Comprendo, però, i motivi della sua decisione. Sono certo che, qualunque sia la sua nuova sfida, porterà ancora lustro al nostro movimento. Per questo motivo le porte delle Federazione per lui resteranno sempre aperte". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie