Ex Ostello Foro diventa 'Ondina Valla'

Presenti Malagò e Giomi, 'giornata importante per lo sport'

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - Dopo Edoardo Mangiarotti un'altra palazzina del Foro Italico viene associata a un'altra grande olimpionica azzurra. L'ex Ostello della Gioventù in viale delle Olimpiadi è stato intitolato a Ondina Valla,la prima donna italiana a vincere la medaglia d'oro ai Giochi Olimpici. Alla cerimonia era presente il presidente del Coni Giovanni Malagò, il numero uno della Fidal Alfio Giomi, e la famiglia Valla: "Oggi - le parole di Malagò - è una giornata molto importante, di festa e di sport. Una di quelle cose che giustificano il nostro ruolo e il nostro impegno. Una cerimonia molto importante per il nostro mondo e per il Paese". Olimpionica nel 1936 a Berlino negli 80 ostacoli, la bolognese Ondina (Trebisonda all'anagrafe) Valla eguagliò in quella occasione il primato mondiale con 11"6. "Faccio parte di quella schiera di dirigenti nata ricordando quella famosa finale sugli 80 ostacoli - ha aggiunto Giomi -. Era la prima medaglia d'oro che vinceva l'Italia, e non poteva che essere l'atletica a farlo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna