Fotografia, nove mostre per il Siena Awards

Una è dedicata a Danish Siddiqui, ucciso in Afghanistan

Redazione ANSA SIENA

SIENA - Quattro mostre personali, tre collettive sui premi del Siena Awards (Sipa ovvero Siena International Photo Awards, Drone Photo Awards e Creative Awards), e altri appuntamenti a Siena e a Sovicille, che ospita un'esposizione diffusa: al via da sabato 1 ottobre il Siena Awards 2022, il festival internazionale della fotografia e delle arti visive in programma fino al 20 novembre.
    Le esposizioni personali sono dedicate una al fotografo indiano Danish Siddiqui, rimasto ucciso nel 2021 in Afghanistan durante un reportage, e ai suoi lavori 'Last Stand Against Taliban' e 'Covid, India's Second Wave'; ad Ami Vitale, fotografa del National Geographic, che con 'Hope for Extinction' racconta storie di persone che proteggono ciò che resta della natura; a Dan Winters, icona della fotografia internazionale e autore dei ritratti più popolari delle celebrità degli ultimi 15 anni; a Peter Mather, membro della International League of Conservation Photographers, che porta al Siena awards i progetti 'The Last Ice Bears', protagonisti i grizzly e 'Urban and Wild, dedicato alle volpi rosse. Ami Vitale, Peter Mather, Dan Winters, insieme a Kathy Moran e Steve Winter sono anche tra gli ospiti di un incontro in programma il 30 settembre al Teatro dei Rinnovati, aperto a tutti.
    "Il Siena Awards 2022 sarà un'edizione straordinaria - afferma il fondatore e art director, Luca Venturi -. Il nostro festival torna finalmente in presenza con grandi ospiti da tutto il mondo". "Siamo felici e orgogliosi - afferma il sindaco di Siena, Luigi De Mossi - di ospitare ancora nei salotti più belli della nostra città, tra i quali il Teatro dei Rozzi, il Museo di Storia Naturale dell'Accademia dei Fisiocritici, ma anche i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico" il Siena Awards, "una galleria d'arte itinerante che mostra, nella sua complessità, la bellezza del mondo fatta di luci e ombre, ma anche la vera natura di Siena: una città aperta, proiettata nella contemporaneità".
    "Sovicille è orgogliosa di essere, anche quest'anno, protagonista del Siena Awards - afferma il sindaco Giuseppe Gugliotti - con la mostra diffusa 'Face to face' e con uno spazio dedicato a un nome importante come il fotografo Dan Winters". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie