Festival dedicato al didjeridoo

Arte e cultura dall'Australia il 12 e 13 luglio a Forlimpopoli

Redazione ANSA FORLÌ

FORLÌ - Un Festival internazionale del didjeridoo, strumento a fiato ad ancia labiale degli aborigeni australiani, in pratica un tubo cavo e con entrambe le estremità aperte: lo ospita il 12 e 13 luglio il Cortile della Rocca a Forlimpopoli (Fc).
    L'iniziativa, alla 17/a edizione, prevede la presenza di artisti da tutto il mondo, interpreti della musica suonata con il didjeridoo, ma anche un contest per suonatori e workshop tenuti da musicisti anche su altri strumenti: yidaki, handpan e beatbox. In cartellone, tra gli altri, gli italiani Jacopo Mattii e Andrea Guidetti, la band tribale francese Austraal, il duo giapponese (ma formato nel 2013 a Melbourne) Matzumoto Zoku, i tedeschi Analogue Birds.
    Durante le giornate del festival sarà inoltre allestita una mostra di arte aborigena e archeologia locale al Museo civico archeologico. In programma anche una mostra fotografica e l'esposizione di 'bark paintings', dipinti tradizionali su corteccia provenienti dall'australiana Arnhemland, nel Territorio del Nord.(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA