Le mostre di Natale, Erwitt, Dalí e la tradizione del presepe

A Mondolfo animali nell'arte a Milano il '500 con Lotto e Moroni

di Marzia Apice MILANO

 (ANSA) - MILANO, 22 DIC - In attesa degli ulteriori provvedimenti che forse saranno adottati per arginare la corsa del virus, con ripercussioni probabili anche sulla fruizione della cultura, i musei si preparano ad accogliere i visitatori a Natale proponendo appuntamenti interessanti, alcuni gratuiti, tra inaugurazioni e aperture straordinarie nei giorni di festa.
    MILANO - Quattro capolavori di Lorenzo Lotto e Alessandro Bonvicino, detto il Moretto, Giovan Girolamo Savoldo e Giovan Battista Moroni compongono la tradizionale mostra gratuita allestita a Palazzo Marino per tutte le festività (fino al 16 gennaio 2022). Dal titolo "Il Rinascimento di Bergamo e Brescia" e curata da Francesco Frangi e Simone Facchinetti, la mostra quest'anno (dopo lo stop per la pandemia del 2020) racconta l'innovazione improntata al realismo che cambiò l'iconografia della pittura a soggetto religioso nel corso del '500 a Bergamo e a Brescia. Aperte per le feste anche le mostre "Disney. L'arte di raccontare storie senza tempo", "Mondrian. Dalla figurazione all'astrazione", "TVBOY. La mostra" al Mudec e "Realismo magico" a Palazzo Reale.
    RICCIONE - A Villa Mussolini dal 19 dicembre al 3 aprile 2022 "Elliott Erwitt. Family", curata da Biba Giacchetti. Sviluppata attorno a circa 60 degli scatti più famosi del grande fotografo, l'esposizione offre al visitatore una panoramica sulla storia e il costume del '900 (con le classi sociali della media borghesia che iniziarono a usare la fotografia per realizzare un racconto privato delle proprie esistenze) e una rappresentazione fotografica dei tanti significati che la parola famiglia può assumere.
    VICO EQUENSE (NA) - È una mostra scintillante "Salvador Dalí - Luce. I Tesori del Maestro", allestita dal 19 dicembre al 30 aprile 2022 al Museo Mineralogico Campano e curata da The Dalí Universe. Nel percorso figurano circa 70 pezzi con le sculture in oro e diamanti, quelle in argento e i Dalí d'Or, oggetti di uso comune realizzati in oro. Esposte anche due opere museali: Omaggio alla moda e La Nobiltà del Tempo.
    MONDOLFO (PU) - Il Complesso Monumentale S. Agostino si trasforma in uno "zoo artistico" per le feste di Natale grazie ad "Animal Emotion. Il mondo animale tra arte, recupero e vita", a cura di Filippo Sorcinelli, allestita dal 19 dicembre al 16 gennaio 2022. Nata con l'obiettivo di raccontare l'importanza della rappresentazione degli animali nell'arte, la mostra si divide in 3 parti: un'installazione con gigantografie di celebri opere d'arte a tema animale, una sezione con il dialogo tra due opere fiamminghe del XVII secolo e i lavori di alcuni studenti e infine una selezione di fotografie di Claudia Rocchini, nota come la ritrattista degli animali.
    GENOVA - Il Grand Tour non smette di esercitare fascino sugli artisti, che nel patrimonio e nel paesaggio italiani trovano una continua fonte di ispirazione: lo dimostra "Geografia per immagini", il progetto del fotografo tedesco Karl-Dietrich Buhler, visitabile gratuitamente a Palazzo Ducale fino al 6 gennaio. Nel percorso il focus è sugli aspetti paesaggistici, storici, artistici e infrastrutturali del nostro Paese attraverso una selezione di 60 scatti.
    BOLOGNA - Celebra l'arte presepiale tradizionale la mostra "Artisti bolognesi del Presepe contemporaneo. Un omaggio a Francamaria Fiorini", a cura di Fernando e Gioia Lanzi.
    Allestita con ingresso gratuito fino al 16 gennaio 2022 al Museo Civico d'Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini, l'esposizione documenta la secolare tradizione artistica ed iconografica bolognese, rivisitandola alla luce dell'apporto creativo di alcuni maestri e artisti contemporanei.
    MODENA - 230 opere, tra disegni, sculture, pitture, maschere e burattini celebrano un maestro della caricatura del primo '900 a 150 anni dalla nascita: dal 19 dicembre la mostra "Umberto Tirelli. Caricature per un teatro della vita", in programma fino al 25 aprile negli spazi del Complesso San Paolo. Curata da Stefano Bulgarelli e Cristina Stefani, la mostra approfondisce il percorso di Tirelli attraverso la sua multiforme produzione, in cui è evidente lo sguardo acuto sulla borghesia e sugli aspetti sociali, politici e culturali della sua epoca.
    TAORMINA - Prorogate per le festività le mostre del Parco Archeologico Naxos Taormina: fino al 9 gennaio al Teatro Antico e a Palazzo Ciampoli a Taormina le mostre di Pietro Consagra e "Cento Sicilie" in omaggio a Gesualdo Bufalino, mentre fino al 6 si potranno vedere le opere di Umberto Mastroianni distribuite fra Naxos e Isola Bella.
    FIRENZE - Sempre aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20 (il giovedì fino alle 23), anche la grande mostra "Jeff Koons.
    Shine" a cura di Arturo Galansino e Joachim Pissarro allestita a Palazzo Strozzi. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie