ANSAcom

Stati generali: Fugatti, reagire a crisi come nel dopoguerra

Il presidente, Comuni devono essere considerati un presidio

ANSAcom

"Abbiamo davanti una sfida, la stessa che Trentino ebbe nel dopoguerra. Il Trentino seppe reagire dando garanzie ai territori con una grande capacità di autogoverno ed una forte sintesi comune che ha permesso di avere il Trentino di oggi. Ora siamo davanti ad una crisi diversa in un momento di disponibilità economiche dell'autonomia minori". Lo ha detto il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, aprendo i lavori degli Stati generali della montagna a Comano. "Alla base di tutto c'è il Comune, che va considerato un presidio e deve continuare ad esserlo. Una sfida, quella degli Stati generali, che abbiamo voluto lanciare ascoltando i territori ed è una sfida per noi perché tra cinque anni saremo valutati su questo", ha aggiunto Fugatti.

In collaborazione con:
Provincia di Trento

Archiviato in