Birra del Piemonte diventa Pat, prossimo passo sara' l'Igp

Ottiene tutela come Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Redazione ANSA CUNEO
(ANSA) - CUNEO, 12 AGO - La "Birra del Piemonte" ha ottenuto il marchio di tutela Pat - Prodotto Agroalimentare Tradizionale.

Il riconoscimento è stato pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione. Per la Cia (Confederazione italiana agricoltura) di Cuneo si tratta di una "novità importante". La proposta era stata ufficializzata la scorsa estate dal Consorzio di tutela e promozione della "Birra Origine Piemonte", costituito nel 2019, che riunisce 14 aziende, di cui otto in provincia di Cuneo.

"Eravamo partiti - spiega dei fondatori del sodalizio, Diego Botta - da una ricerca storica sulla produzione di birra nella nostra regione, le cui origini risalgono a fine Ottocento. I funzionari e i dirigenti della Regione, avvalendosi della consulenza dell'Università e di altri Enti, l'hanno valutata e integrata confermando le radici storico-culturali-produttive del prodotto". ll prossimo passo sarà la candidatura al marchio di tutela europeo Igp, Indicazione Geografica Protetta. In Italia, oltre al Piemonte, esistono altre tre denominazioni Pat per la birra, mentre non ci sono Igp. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie