Mozzarella di bufala campana Dop, più tutela negli USA

Firmato storico accordo tra Consorzio e Us Dairy

Redazione ANSA CASERTA

CASERTA - Un accordo sulla protezione della denominazione Mozzarella di Bufala Campana Dop negli Usa è stato firmato a Caserta, presso la sede del Consorzio, dal presidente di quest'ultimo Domenico Raimondo, e dal vice presidente del US Dairy, nonché direttore del Consorzio dei Nomi Comuni, Jaime Castaneda.

L'intesa garantisce maggiore trasparenza nei confronti dei consumatori facendo chiarezza sul libero utilizzo del nome "mozzarella" per indicare una tipologia di formaggio; il prodotto campano sarà da oggi, dunque, più tutelato negli Usa. Si tratta peraltro di un accordo storico che aprirà la strada a un nuovo dialogo sulla protezione dei prodotti di origine in America e anche nei mercati globali, nel rispetto dei diritti delle aziende di produrre prodotti generici.

I due enti riconoscono il carattere distintivo della denominazione Mozzarella di Bufala Campana Dop e il documento congiunto stabilisce che qualsiasi richiamo, testuale o grafico, al territorio di produzione su un prodotto similare, lede i diritti della Dop campana. Si concorda poi sul libero utilizzo del termine Mozzarella per definire un formaggio prodotto secondo quanto disposto dal Codex Alimentarius e dello standard Food and Drug Administration Usa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA