Dalla Ue ok alla raccolta delle firme per un'etichetta vegana

Ai promotori un anno per ottenere adesione 1 mln di cittadini Ue

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione Ue ha deciso di registrare un'iniziativa dei cittadini europei intitolata "Etichettatura alimentare obbligatoria non vegetariana / vegetariana / vegana". L'iniziativa è promossa da cittadini che vogliono semplificare la vita ai vegetariani, oggi "costretti ogni volta a studiare l'elenco degli ingredienti di un prodotto alimentare per determinare se è idoneo per l'acquisto", si legge nella richiesta.

La decisione della Commissione, spiega una nota dello stesso esecutivo, riguarda l'ammissibilità giuridica ma non la sostanza della proposta. L'esame su questo secondo aspetto arriverà se i promotori dell'iniziativa saranno capaci di raccogliere almeno un 1 milione di firme da 7 stati membri entro un anno. In questo caso, Bruxelles dovrà reagire entro tre mesi. A occuparsene in questo caso sarebbe quindi con tutta probabilità la prossima Commissione Ue, che si insedierà nell'autunno 2019.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: