Heineken in campo contro la plastica monouso sul Ticino

Prima tappa ‘10mila per l’Ambiente’, raccolti

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 12 SET - Con l'iniziativa '10.000 per l'ambiente' Heineken scende (letteralmente) in campo contro la pratica monouso e per la salvaguardia dell'ambiente, in particolare dell'acqua, risorsa naturale sempre più a rischio e che compone il 95% della birra.

Con 15 tappe che toccano tutto lo paese, i 2.000 dipendenti di Heineken Italia, in collaborazione con Legambiente, ripuliranno 30 ettari di terreni donando volontariamente il proprio tempo per riqualificare le aree nei pressi di corsi e specchi d'acqua, rimuovendo tonnellate di rifiuti con una particolare attenzione alla plastica. La prima tappa lungo il Ticino, a Pavia, ha coinvolto oltre 350 dipendenti che in totale hanno raccolto più di 5 tonnellate di rifiuti, di cui 350 kg di plastica. "La tutela delle risorse fondamentali per il pianeta è una priorità per noi - ha spiegato Alfredo Pratolongo, direttore comunicazione e affari istituzionali Heineken Italia - ed è parte integrante della nostra cultura aziendale". "Abbiamo messo a punto da diversi anni il piano globale di sostenibilità 'Brewing a Better World' seguito da un team composto da più di 30 persone e investito per poter ridurre il nostro impatto in termini di consumi energetici e idrici" e "con '10.000 per l'Ambiente' abbiamo deciso di andare oltre e di aggiungere al nostro programma di sostenibilità l'impegno volontario delle nostre persone per ridurre la presenza di plastica nell'ambiente, principale fonte di inquinamento di mari e fiumi. Un impegno concreto ma con un significato anche simbolico", ha concluso Pratolongo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA