A Modena torna Festa dello Zampone e del Cotechino

Il Maestro Bottura giudicherà le ricette degli chef di domani

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 02 DIC - Torna a Modena la Festa dello Zampone e del Cotechino Modena Igp, iniziativa giunta all'undicesima edizione "dopo due anni in cui la manifestazione ha dovuto adattarsi ai cambiamenti e alle restrizioni dovute alla pandemia".

L'evento è in programma nella centrale Piazza Roma dal 9 all'11 dicembre con appuntamenti che trasformeranno la località dell'Emilia Romagna "in una cucina a cielo aperto, dove gli studenti provenienti dalle principali scuole alberghiere di tutta Italia si cimenteranno nella realizzazione di creazioni a base di Zampone e Cotechino Modena Igp ispirandosi a personaggi iconici, realmente esistiti oppure di fantasia, ma che hanno lasciato un segno nella storia e nell'immaginario collettivo.

Tutte le ricette, presentate entro l'11 novembre, sono state sottoposte- informa una nota- al giudizio dello chef pluripremiato Massimo Bottura che ne ha selezionato soltanto 10, tra le più originali e interessanti. Gli Istituti scelti, che arriveranno dalle Marche, dalla Sardegna, dal Veneto, dalla Lombardia, dal Lazio, dalla Toscana e due dalla provincia di Modena, prenderanno parte alla finale, in programma sabato 10 dicembre, giornata clou dell'evento. La giuria sarà presieduta da Massimo Bottura e composta da esperti tra cui Paolo Ferrari, presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp e da rappresentanti del mondo istituzionale, economico ed eno-gastronomico della città di Modena. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie