Creato riso 'Ogm' che produce molecole contro pressione alta

Inseriti geni per antipertensivi naturali

Redazione ANSA

 Sviluppato un riso Ogm che abbassa la pressione, che potrebbe essere usato come 'terapia' per l'ipertensione. Il riso geneticamente modificato è stato testato con successo su topolini ipertesi che hanno mangiato farina prodotta con questo riso per 5 settimane e ottenuto un controllo pressorio adeguato che perdura per una settimana.

Il riso transgenico è stato presentato sulla rivista ACS' Journal of Agricultural and Food Chemistry e sviluppato da Le Qing Qu, dell'Istituto di Botanica della Chinese Academy of Sciences. Gli esperti hanno inserito nel Dna del riso il gene per dei 'peptidi' (piccole proteine) naturali che sono presenti in molti cibi ma in quantità troppo basse per avere un qualche effetto antipertensivo solo consumando quei cibi; e estrarre questi antipertensivi naturali dai cibi è un processo troppo costoso e poco efficiente. Queste piccole proteine sono di fatto degli 'Ace inibitori' naturali che, a differenza della omonima classe di farmaci contro la pressione alta, sono praticamente del tutto scevri da effetti collaterali. Gli esperti sono quindi riusciti a manipolare geneticamente il riso in modo che questo possa produrre grandi quantità di ACE inibitori naturali. Quando i topolini hanno assunto estratti di questo riso o direttamente la farina prodotta a partire da esso, la loro pressione è stata controllata senza farmaci. Se il riso si dimostrasse efficace anche sull'uomo, basterebbe consumarne mezzo cucchiaio al giorno per controllare la pressione senza farmaci. (

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie