Il cargo Cygnus agganciato alla Stazione Spaziale

Dedicato a matematica 'dimenticata' della Nasa Katherine Johnson

Redazione ANSA ROMA

 Il cargo Cygnus della Northrop Grumman è arrivato alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss), agganciandosi al braccio robotico Canadarm2 alle 10.38 italiane del 22 febbraio, come previsto. Intitolato a Katherine Johnson, una delle matematiche afroamericane 'dimenticate' della Nasa, trasporta un carico di 3,6 tonnellate di rifornimenti, materiali e pezzi di ricambio. Fra questi ultimi, i componenti per il bagno della Stazione Spaziale.

A manovrare il braccio robotico che aggancia Cygnus è l'astronauta giapponese Soichi Noguchi. La capsula, che comprende un modulo pressurizzato costruito per la Nasa in Italia, dalla Thales Alenia Space (Thales-Lonardo), è stata lanciata dalla base di Wallops Island (Virginia) il 20 febbraio con un razzo Antares della Northorp Grumman.

Completata la manovra di aggancio, gli astronauti dovanno affrontare le operazioni necessarie per aprire i portelli ed entrare nel modulo pressurizzato per iniziare a trasferire i materiali.

Nel carico gli astronauti potranno trovare anche del cibo fresco, come salmone, salame, parmigiano e altri alimenti freschi. Dentro c'è anche un macchinario per il sistema di riciclo dell'acqua, per poter convertire più urina in acqua potabile di quanto consenta l'attuale apparecchio. Uno strumento chiave per le missioni umane di lunga durata, quale sarà quella su Marte. Sul cargo c'è anche un 'posto-letto' in più, visto che al momento ve ne sono solo 4 per 5 astronauti.

Katherine Johnson, morta a 101 anni il 24 febbraio di un anno fa, ha lavorato come 'computer umano' per calcolare le traiettorie delle orbite di molti voli, a partire dalle prime missioni umane della Nasa, come quella di John Glenn. A lei e le sue colleghe afroamericane è stato dedicato anche il film 'Il diritto di contare'. "E' nella nostra tradizione - ha detto Frank DeMauro, vice presidente di Northrop Grumman - dare un nome diverso ad ogni Cygnus intitolandolo a qualcuno che ha avuto un ruolo chiave nel volo spaziale umano. Johnson, con i suoi calcoli scritti a mano, ha aiutato a portare i primi Americani nello spazio". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA