Cresce l'attesa per il Sole nero - LA DIRETTA DALLE 21.00

Il 2 luglio l'eclissi totale in Cile e Argentina

Redazione ANSA

Cresce l'attesa per l'eclissi totale di Sole che il 2 luglio oscurerà completamente per 2 minuti e 36 secondi il cielo, visibile da alcune zone di  Cile e Argentina. L'evento inizierà alle 15.24 e terminerà alle 17.47 locali (dalle 21.24 alle 23.40 italiane) e che in Italia si potrà seguire in diretta streaming sul canale Scienza e Tecnica grazie alle osservazioni organizzate dall'Osservatorio Europeo Australe (Eso) e dal Virtual Telescope.

Lo spettacolo ha già registrato il tutto esaurito in Cile, anche se c'è l'incognita delle nubi che potrebbero guastare lo spettacolo. Sette gli esperimenti che verranno condotti durante l'eclissi, tra cui la replica di quello condotto dall'astrofisico Arthur Eddington, che nel 1919 confermò la teoria della relatività di Einstein.

Le eclissi totali di Sole si hanno quando la distanza media della Luna dalla Terra è sufficiente a fare  apparire la Luna nel cielo grande quanto il disco del Sole, coprendolo completamente e trasformando il giorno in notte. In Cile la zona in cui si potrà vedere l'eclissi totale è una striscia lunga 150 chilometri nelle province de La Serena e Atacama, dove sono concentrati alcuni tra gli osservatori astronomici più importanti del mondo, mentre nel resto del Paese sarà visibile un'eclissi parziale compresa tra l'88% e 92%.

Negli ultimi 50 anni solo due volte un'eclissi totale è stata ben visibile dove c'erano grandi telescopi: nel 1961 presso l'osservatorio francese dell'Alta Provenza e nel 1991 in quello di Mauna Lea alle Hawaii. Per questo motivo l'Eso  ha deciso di aprire al pubblico il suo osservatorio de La Silla e ha accettato di ospitare sette esperimenti, proposti da altrettanti gruppi di ricerca. Più volte, infatti, le eclissi hanno avuto un'importanza decisiva nella ricerca astronomica come nella fisica. Uno dei casi più celebri è stato quello di Eddington, che utilizzò l'eclissi del maggio 1919 per confermare la teoria della relatività. L'esperimento verrà ripetuto anche il 2 luglio, utilizzando il telescopio ad azione rapida per oggetti transitori Tarot. L'Eso trasmetterà l'evento in diretta streaming

La diretta dell'ESO
 

 


La diretta del Virtual Telescope, con il commento dell'astrofisico Gianluca Masi, dalle 21



 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA