Arriva il numero verde salva-gengive, ne soffre 1 italiano su 3

Si celebra domani la prima Giornata Nazionale della Parodontite

Redazione ANSA ROMA

  Gengive che sanguinano, si arrossano e fanno male sono un problema per 20 milioni di italiani, circa uno su 3. Ma per 8 milioni il disturbo diventa un'infiammazione cronica ed estesa che può portare fino alla perdita dei denti.
    Sapere come comportarsi per prevenirla è da oggi possibile grazie a un numero verde ad hoc. Il servizio verrà lanciato il primo ottobre, in occasione della prima Giornata Nazionale della Parodontite, istituita dalla Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP).
    La parodontite, soprattutto nelle forme più gravi, ha ripercussioni sulla salute generale perché porta all'immissione in circolo di batteri patogeni e a un incremento generalizzato dell'infiammazione nell'organismo. Tuttavia, spiega Mario Aimetti, presidente SIdP, "due italiani su tre non conoscono la parodontite e le sue conseguenze, non sanno per esempio che triplica il rischio di malattie cardiovascolari e diabete, che soffrire di forme gravi di parodontite in età avanzata raddoppia il rischio di fragilità senile e che può portare a complicazioni in gravidanza. Prevenirla però e possibile. La parodontite, infatti, parte sempre una gengivite, un'infiammazione superficiale e reversibile che provoca sanguinamento gengivale quando ci si lavano i denti. Nella maggioranza dei casi i pazienti non ci fanno caso o aspettano che passi, così spesso il disturbo resta e può aggravarsi. "Il sanguinamento gengivale è un importante campanello d'allarme, che suggerisce di andare dal dentista. Per la diagnosi - sottolinea Luca Landi, presidente eletto SIdP - bastano una visita con la sonda parodontale e una radiografia". Farla per tempo permette di scongiurare la perdita dei denti e "non necessita di procedure sofisticate e costose: sedute di igiene professionale associate a una scrupolosa igiene orale sono sufficienti per risolvere il problema". Il numero verde 800 144979, realizzato grazie al contributo incondizionato di GSK Consumer Healthcare, sarà attivo dal 1 ottobre per tutto l'anno. Chiamandolo, i cittadini potranno chiarire dubbi e fare domande a un professionista SIdP. Trovare l'esperto più vicino a cui rivolgersi per una visita sarà possibile anche dal portale www.gengive.org, mentre l'App gratuita GengiveINForma permetterà, attraverso 5 semplici domande, di calcolare il rischio di ammalarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA