Vaccini: modello matematico su efficacia contro Covid

Analizzati 80 anticorpi di 20 sperimentazioni

Redazione ANSA SYDNEY

(ANSA) - SYDNEY, 15 MAR - Ricercatori australiani hanno elaborato un modello matematico capace di prevedere l'efficacia di vaccini contro il Covid-19, permettendo una produzione più rapida di nuovi vaccini. Con la collaborazione di colleghi indiani, il ricercatore dell'Università del Queensland Pranesh Padmanabhan ha analizzato oltre 80 anticorpi oggetto di 20 studi, per costruire un modello comprensivo di anticorpi al SARS-CoV-2.
    La ricerca, pubblicata sulla rivista Nature Computational Science, è il risultato della collaborazione fra il Brain Institute dell'università stessa e l'Indian Institute of Science. Sono stati analizzati i dati di sperimentazioni cliniche sugli otto maggiori vaccini contro il Covid, componendo quindi una struttura matematica basata sulle risposte degli anticorpi nei pazienti che avevano ricevuto uno o l'altro dei vaccini. Gli studiosi hanno quindi sviluppato un modello capace di prevedere la protezione conferita a livello di popolazione da ciascuno degli otto vaccini in esame. E si preparano nella prossima fase del progetto ad adattare il modello a future varianti. "Sarà necessario sviluppare nuovi vaccini contro nuove varianti", scrive Padmanabhan. E il nostro modello potrà essere adattato per includere informazioni sull'abilità di un vaccino di agire verso la risposta delle cellule-T, e quindi sul suo impatto sugli anticorpi, aggiunge. "Se questo sarà possibile, si potranno produrre nuovi vaccini in molto meno tempo, permettendo così di "prendere decisioni prima ancora che siano completate le sperimentazioni cliniche". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA