Vaccini: negli hub Sardegna si rivedono gli over 60

Temussi (Ats), richiamati da sieri alternativi a Vaxzevria

Redazione ANSA CAGLIARI

(ANSA) - CAGLIARI, 19 AGO - Gli over 60 stanno nuovamente facendo capolino negli hub vaccinali della Sardegna. Non certo una corsa alla somministrazione, ma un richiamo indotto dopo l'annuncio di regione e Ats di poter effettuare, nella loro fascia d'età, la scelta di Pfizer o Moderna anziché di Vaxzevria (Astrazeneca). "LI stiamo ricontattando e stanno venendo - conferma all'ANSA il commissario Ares-Ats Massimo Temussi - i giovani, invece, sono ancora latenti e ci sono molti slot ancora liberi perché non c'è stata la corsa alle prenotazioni dopo le ultime aperture ai 12-19enni. Immaginiamo però, che dalla settimana prossima, molti rientreranno dalle vacanze e si vedrà più movimento".
    Intanto l'Ats ha richiesto all'ufficio del Commissario straordinario le ultime dosi di Astrazeneca che servono per effettuare le seconde dosi con questo siero: "Abbiamo terminato le scorte in deposito e non ne stiamo ordinando di nuove, visto che gli over 60 stanno preferendo altri sieri, ma ci servono circa seimila fiale per completare i cicli", osserva Temussi che annuncia nuovi appuntamenti per richiamare i giovani al vaccino con Open night, anche a Cagliari Nel frattempo mercoledì 8 settembre dalle 15 alle 20 nei presidi dell'Arnas Brotzu (Oncologico Businco e San Michele) di Cagliari sarà aperta la vaccinazione per i giovani tra i 12 e i 18 anni che si dovranno prenotare esclusivamente tramite i canali ufficiali (piattaforma delle poste italiane) a partire dal lunedì 23 agosto.
    Nei tre hub della Assl Sassari, invece, fino al 31 agosto sono numerosi i posti immediatamente disponibili sia per gli adulti che per i ragazzi: i primi possono accedere anche senza prenotazione, mentre i giovani dovranno prenotarsi. "I recenti dati diffusi dall'Istituto Superiore di Sanità dimostrano l'altissima efficacia del vaccino contro i decessi, i ricoveri in terapia intensiva e l'infezione da Covid - afferma il direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Assl Sassari, Marco Antonio Guido -. Invitiamo tutti gli utenti a partecipare alle attività di immunizzazione per interrompere l'epidemia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA