Covid: 40.563 i positivi, 84 vittime. Tasso al 17,70%

Dati della Fondazione Gimbe: +13,4% i posti occupati nelle Terapie intensive, +38,4% i decessi

Redazione ANSA

 Sono 40.563 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, contro i 41.712 di ieri, secondo l'aggiornamento quotidiano del ministero della Salute. Le vittime sono 84 , contro le 81 di ieri. Il tasso di positività è del 17,70% (ieri era 17,9%). I tamponi molecolari e antigenici eseguiti sono stati 229.140 , contro i 233.084, del giorno precedente.

Tornano a scendere nell'ultima settimana i contagi Covid (-6,2%), ma crescono i ricoveri ordinari (+11,7%), le terapie intensive (+13,4%) ed i decessi (+38,4%). Lo evidenzia il monitoraggio della fondazione Gimbe per la settimana 12-18 ottobre. Gimbe rileva un calo dei nuovi casi (275.628 contro 293.902) che riguarda tutte le regioni
tranne Puglia, Sardegna e Sicilia. In aumento invece l'occupazione dei posti letto in area medica (+734) che, dopo aver raggiunto il minimo di 3.293 il 24 settembre, arrivano a 6.993 il 18 ottobre.

"Per la prima volta dopo quattro settimane consecutive - dichiara Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe - si registra un calo del numero dei nuovi casi settimanali (-6,2%): da quasi 294 mila della scorsa settimana scendono a quota 275 mila. Ad esclusione di Puglia (+6,9%), Sardegna (+6,7%) e Sicilia (+7,8%), il calo dei nuovi casi riguarda tutte le Regioni".

Sul fronte degli ospedali invece, afferma Marco Mosti, Direttore Operativo della Fondazione Gimbe, "le terapie intensive si confermano in aumento per la terza settimana consecutiva (+13,4%), e si registra un ulteriore aumento dei ricoveri in area medica (+11,7%)". Al 18 ottobre il tasso nazionale di occupazione da parte di pazienti Covid è dell'11% in area medica (dal 5,1% del Molise e della Puglia al 50,7% della Valle D'Aosta) e del 2,8% in area critica (dallo 0% della Basilicata e del Molise al 7,7% della Valle D'Aosta).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA