Aci celebra la "Giornata in memoria delle vittime della strada"

Domenica a Reggio Calabria, messa alla chiesa di San Giorgio

Redazione ANSA REGGIO CALABRIA

Domenica 20 novembre, per il secondo anno consecutivo, l'Automobile Club di Reggio Calabria celebra insieme alle associazioni presenti sul territorio, alle istituzioni locali e alle forze dell'ordine la "Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada".
    Nel 2021 sulle strade italiane ci sono stati 151.875 incidenti con lesioni a persone, che hanno causato 2.875 decessi e 204.728 feriti. Una media di 416 incidenti, 7,9 morti e 561 feriti ogni giorno. Nel corso del 2021 sono deceduti 471 pedoni, 220 ciclisti - di cui 13 su bici elettrica - e 9 conducenti di monopattino, più un pedone morto investito da un monopattino. In Calabria, secondo le statistiche provinciali elaborate da Aci e Istat, si registra un calo complessivo del 18%. Tutte le province hanno segno negativo: Catanzaro -35%, Cosenza -3%, Crotone -38%, Reggio Calabria -12%, Vibo Valentia -33%.
    Il presidente dell'Automobile Club di Reggio Calabria, Giuseppe Martorano, dichiara che "l' AC Reggino è da sempre vicino alle tematiche della sicurezza stradale nelle scuole e nelle piazze con riguardo non solo agli studenti attraverso corsi di sicurezza stradale ma a tutti gli utenti della strada automobilisti, motociclisti ed pedoni. È importante dimostrare la nostra vicinanza a coloro che hanno vissuto il dolore della scomparsa di una persona cara, come è importante focalizzare l'attenzione all' osservanza di quelle che sono le regole del Manifesto d'impegno sulla sicurezza stradale diffuso da ACI".
    La "Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada" sarà celebrata con una funzione religiosa a ricordo di tutti colori che sono scomparsi tragicamente presso la chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria. "Invito tutti i cittadini reggini e della provincia a partecipare alla celebrazione di domenica 20 novembre alle 11", afferma Martorano ricordando che "l' AC è sempre aperto ad iniziative di sensibilizzazione in merito". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie