Autostrade liguri tra le più pericolose d'Italia

Dossier, tasso incidentalità 4 punti sopra media nazionale

Redazione ANSA GENOVA

La Liguria maglia nera degli incidenti autostradali nel 2018, soprattutto per le automobili: il tasso di incidentalità sui 341,2 chilometri di rete regionale è stato superiore di 4 punti a quello nazionale e quasi il doppio se si prendono in considerazione solo i veicoli leggeri. Lo rileva un dossier, elaborato da Uniontrasporti su richiesta della Camera di Commercio di Genova a partire dai dati forniti dalle società concessionarie, che l'ente camerale ha consegnato al ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli in occasione della sua visita a Genova per il Salone Nautico. Nella classifica delle 10 autostrade più pericolose d'Italia supera la rete ligure solo la Messina-Palermo, seguita dalla Genova-Savona, la Genova-Sestri Levante e la Genova-Serravalle. "La pressione del traffico sulle nostre autostrade è sempre più insostenibile - commenta il presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio - e lo è per i residenti, per i turisti e per i mezzi che transitano da e verso il porto di Genova. All'indomani della formazione del Governo abbiamo scritto al Ministro a nome dell'intera comunità economica genovese invitandola a Genova e chiedendole di sbloccare i cantieri della Gronda, siamo lieti che ci abbia ascoltato. Anche i dati sugli incidenti sulle nostre autostrade ci dicono che i cantieri non possono più aspettare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA