FCA conferma importante programma Jeep per 4 nuovi modelli

E-suv 7 posti, ritorno Wagoneer e Grand Wagoneer, Grand Cherokee

Redazione ANSA ROMA

Prosegue l'offensiva di Jeep in tutti i segmenti di mercato, spaziando da quello in cui opera globalmente (e con grande successo) il suv compatto Renegade a quello dei modelli di maggiori dimensioni e maggiore prestigio.

Come confermato dalla stessa FCA durante una conference call a fine luglio, in cui si faceva anche il punto sulla ripresa dei programmi produttivi, il portfolio di Jeep dovrebbe arricchirsi nel primo trimestre del 2021 di un inedito E-suv 'full size' con tre file di sedili. Nel secondo trimestre del prossimo anno si assisterà anche al ritorno delle denominazioni Wagoneer e Grand Wagoneer, modelli che fino al 1991 erano sinonimo di fuoristrada di lusso e che, probabilmente, sposteranno il brand Jeep verso il mondo premium, Nel terzo trimestre del 2021, infine, arriverà la nuova generazione del modello Grand Cherokee. Proprio da quest'ultimo suv - secondo quanto riportato dal magazine Autoevolution, che pubblica anche alcune foto di un prototipo in collaudo - dovrebbe derivare l'inedito 'full size' a 3 file di sedili, un mezzo imponente come piace soprattutto nel mercato nordamericano. Dalle immagini di Autoevolution si scopre anche una delle raffinatezze tecnologiche che caratterizzeranno il futuro suv di segmento E, cioè l'impianto di sospensioni pneumatiche. Grazie al sistema Jeep Quadra Lift sarà possibile utilizzare un assetto basso per i viaggi autostradali, a tutto vantaggio del confort e dell'aerodinamicità, ma arrivando ad una altezza libera da terra di quasi 28 cm in modalità off-road.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie