FCA lancia negli States Dodge Charger SRT limited da 717 Cv

Serie speciale Daytona 50th Anniversary di 501 esemplari

Redazione ANSA ROMA

Motore V8 di 6,2 litri da 717 Cv, carreggiate allargate, freni ad alte prestazioni firmati Brembo, colorazione speciale, badge numerato, personalizzazioni specifiche esterne e interne fanno della Dodge Charger SRT Hellcat Widebody Daytona 50th Anniversary Edition una instant classic di forte appeal per i collezionisti. Presentata da FCA a Pontiac, nel Michigan, in occasione dell'annuale Woodward Dream Cruise, questa serie limitata di 501 esemplari della 'muscle car' yankee è la Charger più potente di sempre: monta un motore Hemi con 10 Cv in più rispetto alla versione più sportiva della nuova gamma 2020, ed è in grado erogare una poderosa coppia di 880 Nm.

L'ultima nata nasce come serie celebrativa della Charger Daytona del 1969, vettura poco nota al grande pubblico, realizzata in 501 pezzi per permettere l'omologazione della macchina per correre nella Nascar. L'attuale propone cerchi da 20 pollici con sette doppie razze che calzano dei Pirelli 305/35 ZR20, una grafica posteriore che ricorda l'alettone dello storico modello, badge Daytona con richiami ripresi internamente. L'abitacolo è caratterizzato anche da soluzioni particolarmente sportive, dettagli in fibra di carbonio e da una selleria in Alcantara e nappa, con cuciture a contrasto nella stessa tinta utilizzata per la carrozzeria. Ordinabile dal prossimo autunno, la Daytona 50th Anniversary Edition sarà in consegna a partire dall'inizio del 2020, in concomitanza con la disponibilità nei saloni nordamericani del nuovo model year della Charger.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA