Stellantis: Mercedes partner di Acc per batterie

E' società costituita dalla stessa Stellantis e da TotalEnergies

Redazione ANSA TORINO

Mercedes diventa partner di Automotive Cells Company (Acc) , società costituita da Stellantis e TotalEnergies per la produzione di batterie.

Dopo l'ingresso di Mercedes-Benz i partner, che avranno ognuno un terzo della quota, si impegnano ad aumentare la capacità industriale di Acc ad almeno 120 GWh entro il 2030 raddoppiando la capacità produttiva nei siti europei. La transazione è soggetta all'accordo sulla documentazione definitiva e alle consuete condizioni di chiusura incluse le approvazioni normative. Acc è il risultato dell'iniziativa intrapresa nel 2020 da Stellantis e TotalEnergies, insieme alla sua affiliata Saft, e gode del sostegno delle autorità francesi, tedesche ed europee per creare un leader europeo nel settore delle batterie per veicoli elettrici. L'obiettivo principale di Acc è sviluppare e produrre celle e moduli di batterie per veicoli elettrici con particolare attenzione alla sicurezza, alle prestazioni e alla competitività e garantendo nel contempo massima qualità e un'impronta di carbonio minima. L'aumento della capacità pianificata di Acc prevederà un investimento di oltre sette miliardi di euro, che sarà sostenuto da sovvenzioni e finanziato da capitale e debito. La creazione di questo leader europeo del settore delle batterie aiuterà l'Europa a fronteggiare le sfide della transizione energetica nell'ambito della mobilità, garantendo la sicurezza di approvvigionamento di un componente chiave per l'industria delle auto elettriche. Acc - sottolinea una nota - potrà contare su un trio vincente di partner che combinano: le profonde competenze tecnologiche nello sviluppo di batterie di Saft, azienda affiliata di TotalEnergies, che vanta oltre 100 anni di esperienza nel settore delle batterie a lunga durata e dei sistemi di batterie; un protagonista della mobilità globale come Stellantis, la cui chiara missione è garantire a tutti la libertà di movimento attraverso soluzioni di mobilità esclusive, attraenti, accessibili e sostenibili, l'esperienza di Mercedes-Benz nella ricerca e sviluppo, oltre al suo supporto all'espansione delle strutture di produzione di Acc sulla base degli standard di qualità di riferimento del marchi".

L'ingresso di Mercedes Benz in Acc aiuterà l'Europa "a fronteggiare le sfide della transizione energetica nell'ambito della mobilità, garantendo la sicurezza di approvvigionamento di un componente chiave per l'industria delle auto elettriche". Lo sottolineano le tre società partner nella nota congiunta. "Questa nuova partnership ci consente di garantire la fornitura, di trarre vantaggio dalle economie di scala e di fornire ai nostri clienti batterie dalla una tecnologia superiore. Inoltre, potremo contribuire a garantire che l'Europa rimanga al centro dell'industria automobilistica, anche nell'era dell'elettrificazione", commenta Ola Källenius, ceo di Daimler e Mercedes-Benz. "L'annuncio di oggi è il passo successivo del nostro piano per diventare i capofila del settore automobilistico, con tutti i 14 marchi impegnati a offrire le migliori soluzioni completamente elettrificate e in grado di soddisfare le esigenze dei clienti. Questa partnership si basa sulla condivisione di competenze tecniche e sinergie di produzione e garantisce che Stellantis continui a indicare al mondo come muoversi nella maniera più efficiente, conveniente e sostenibile" sottolinea il ceo di Stellantis Carlos Tavares. "L'ingresso di Mercedes Benz dimostra la credibilità della nostra iniziativa presa un anno fa con Stellantis e sosterrà chiaramente la nostra ambizione di creare un campione europeo di batterie" aggiunge Patrick Pouyanné, presidente e ceo di TotalEnergies.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie