Daimler, società su attività relative a celle a combustibile

Iniziativa fa seguito ad accordo siglato con Volvo ad aprile

Redazione ANSA ROMA

Una nuova importante pietra miliare per Daimler Truck AG sulla produzione in serie di sistemi di celle a combustibile. Con la costituzione di Daimler Truck Fuel Cell GmbH & Co. KG è stato creato il quadro organizzativo e legale per riunire tutte le attività del Gruppo relative alle celle a combustibile. Andreas Gorbach (45 anni) e Christian Mohrdieck (60 anni) sono stati nominati Managing Director della nuova società. Entrambi vantano una vasta esperienza nel settore dei sistemi di trazione convenzionali e alternativi, in particolare nei sistemi di celle a combustibile. Gorbach ricopre già da inizio maggio di quest'anno una posizione dirigenziale con responsabilità generale per tutti gli ambiti relativi alle celle a combustibile presso Daimler Truck AG. Porterà avanti questo compito nel suo nuovo ruolo di CEO di Daimler Truck Fuel Cell GmbH & Co. KG. Christian Mohrdieck è Responsabile Fuel Cell Drive System Development presso il Gruppo Daimler dal 2003 ed è Managing Director dell'attuale unità di sviluppo di celle a combustibile Mercedes-Benz Fuel Cell GmbH, che sarà assegnata all'affiliata appena fondata.

Nell'aprile di quest'anno Daimler Truck AG ha stipulato un accordo con Volvo Group per la fondazione di una nuova joint venture finalizzata allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di sistemi di celle a combustibile per l'impiego su veicoli industriali pesanti e in altri campi di applicazione, come per esempio l'impiego stazionario. Daimler Truck Fuel Cell GmbH & Co. KG dovrebbe poi confluire in questa joint venture. Volvo Group acquisirà a tal fine il 50% dell'azienda. Tutte le potenziali transazioni sono soggette a verifica e approvazione da parte delle autorità competenti in materia di concorrenza. Daimler Truck AG e Volvo Group prevedono di offrire di serie, nella seconda metà di questo decennio, veicoli industriali pesanti a celle a combustibile per il trasporto a lungo raggio.

''La cella a combustibile presenta un bilancio neutrale in termini di emissioni di CO2 ed è una soluzione decisiva per i truck usati nel trasporto pesante a lungo raggio. Noi e Volvo Group, il nostro futuro partner nella joint venture, ne siamo convinti. Siamo determinati ad affrontare insieme lo sviluppo e la produzione in serie di celle a combustibile, e stiamo facendo grandi passi per realizzare tutto ciò che è necessario per la futura joint venture. La fondazione di Daimler Truck Fuel Cell GmbH & Co. KG è una pietra miliare particolarmente importante per la nostra azienda, perché la nostra nuova affiliata sarà l'organizzazione che anticiperà la nascita della joint venture.

Qui concentreremo la grande competenza e l'ampio patrimonio di esperienza di decenni di sviluppo delle celle a combustibile di Daimler - e li combineremo con il giusto know-how relativo ai truck'', afferma Martin Daum, presidente del Board of Management di Daimler Truck AG e membro del Board of Management di Daimler AG.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie