Kia taglia traguardo 500mila vendite elettrificate nel mondo

Strategia prevede raggiungere quota 25% veicoli green entro 2025

Redazione ANSA ROMA

La strategia nel medio e lungo termine per Kia è chiara: si tratta di stabilire una posizione di leader nell'elettrificazione. Il Plan S del marchio descrive un passaggio pionieristico e imprenditoriale da un sistema aziendale incentrato sui motori a combustione interna a uno focalizzato sui veicoli elettrici e soluzioni di mobilità personalizzate.

Il brand sudcoreano vanta già un vasto 'portfolio' di prodotti elettrificati, che nel 2019 rappresentavano il 17% delle sue vendite totali in Spagna e che recentemente ha superato le 500.000 unità vendute in tutto il mondo con questa tecnologia. Una cifra, questa, che colloca Kia come uno dei cinque produttori con la più grande flotta di veicoli elettrificati al mondo.

Tra i modelli punta di diamante della strategia del brand sudcoreano, sicuramente, la Niro che dal lancio a febbraio 2020, ha superato già le 365mila unità, 150mila solo in Europa. Nel primo anno di vendita, il 2017, il crossover ibrido è stato il quinto modello di Kia più venduto in Europa con 33.874 unità che sono salite a 57.519 nel 2019 con un balzo del 27,1%. Pietra miliare del processo di elettrificazione del marchio anche la Kia e-Soul che con il suo pacco batterie da 64 kWh consente un'autonomia fino a 452 km. Alla fine del 2025, Kia prevede di offrire una gamma completa di 11 veicoli elettrici BEV. Il marchio punta così a raggiungere una quota del 6,6% del mercato globale elettrico (esclusa la Cina) e allo stesso tempo di raggiungere il target che prevede il 25% delle vendite totali del brand riguardante le vetture 'green'. Con un mercato mondiale dei veicoli elettrici che dovrebbe rafforzarsi entro il 2026, Kia punta a raggiungere 500.000 vendite annuali di veicoli elettrici e un milione di veicoli 'green' in tutto il mondo (esclusa la Cina).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie